Self host in Cloud o Virtualize

Prendi il controllo del tuo centralino

ProvaPer saperne di più

Usa Trunk SIP, WebRTC e App

Riduci le tue bollette telefoniche dell’80%

ProvaPer saperne di più

3CX Tunnel / 3CX Session Border Controller

Sommario

3CX Tunnel / 3CX Session Border Controller

Introduzione

Come Funziona il Tunnel 3CX

Configurazione del Tunnel 3CX

Passaggio 1 – Configurare il  PBX

Passaggio 2 – Configurare il  Firewall

Passaggio 3 – Configurare i Siti Remoti con 3CX SBC, 3CXPhone, Ponti

Guarda Anche

Introduzione

3CX include 3CX Tunnel per consentire facilmente il collegamento ad altri sistemi 3CX remoti e il collegamento degli interni remoti. Il 3CX Tunnel unisce tutti i pacchetti SIP (segnalazione) e RTP (media) VoIP da una postazione e li consegna a un'altra postazione (in genere il Server PBX) utilizzando un protocollo TCP personalizzato. Questo semplice concetto permette a 3CX di superare problemi di provider o firewall. Il 3CX Tunnel può essere utilizzato per i seguenti motivi:

  • Risolvere problemi di attraversamento NAT sia sul PBX locale che remoto
  • Semplificare la configurazione del Firewall  sia sul PBX locale che remoto
  • Superare difficoltà con gli ISP che bloccano il traffico VoIP in base ai numeri di porta.
  • Permettere il  VoIP su reti  Wi-Fi in ambienti ristretti, come camere di Hotel.
  • “Aiutare” i firewall che non sono in grado di gestire correttamente il traffico VoIP o che sono molto  problematici da configurare correttamente, come ad esempio Microsoft ISA Server.

Nota: Le informazioni relative allo stato di Presenza non vengono ancora passate attraverso il Tunnel. Assicurarsi che le HTTP/HTTPS impostate al momento dell’installazione siano aperte lato PBX.

Come Funziona il Tunnel 3CX

Tunnel 3CX

L’immagine qui sopra mostra come funziona il Tunnel 3CX. In questo esempio, il sistema telefonico 3CX è su indirizzo IP 10.0.0.181, e ascolta sulla porta TCP 5090 (per default) il traffico in entrata dal Tunnel. Dobbiamo impostare una singola regola di Port Forwarding sul Modem o dispositivo NAT/Firewall, dicendogli che tutto il traffico TCP in entrata ricevuto sulla porta 5090 deve essere consegnato all'indirizzo IP LAN 10.0.0.181.

L'installazione remota viene visualizzata sul lato sinistro della nuvola. In questo esempio, la macchina con indirizzo IP 192.168.0.2 ha il 3CXPhone installato. Abbiamo bisogno di comunicare al telefono VoIP, l'indirizzo IP pubblico del Server PBX (che in questo caso è 213.165.190.51) e anche l'indirizzo IP privato del Server PBX (che in questo caso è 10.0.0.181).

Poiché il 3CXPhone utilizzerà per impostazione predefinita i numeri di porta standard utilizzati da 3CX Phone System, in genere nessuna ulteriore configurazione sarà necessaria.

La Tecnologia Tunnel di 3CX può essere utilizzata nei seguenti scenari::

  • Connettere i Siti Remoti usando SBC - Per i siti remoti con un buon numero di telefoni remoti, è possibile distribuire il 3CX SBC per il sito in modo che tutti i telefoni comunicheranno con il 3CX PBX su una singola porta. Questa è anche l'opzione preferita nel caso in cui il centralino 3CX è in esecuzione nel cloud.
  • Connettere Utenti Remoti 3CXPhone - Il 3CXPhone per Windows, Mac, iOS e Android dispone di un tunnel che verrà utilizzato automaticamente quando viene rilevato che 3CX non è sulla LAN. Non è necessaria alcuna configurazione per il 3CXPhone.
  • Connettere 3CX Phone Systems attraverso un Bridge - Quando si crea un ponte verso un altro centralino 3CX, è possibile scegliere di utilizzare il tunnel 3CX, invece che che una connessione diretta.

Configurazione del Tunnel 3CX

Useremo l'esempio precedente in “Come funziona il Tunnel 3CX” per configurare una connessione tunnel.

Passaggio 1 – Configurare il  PBX

Nella Console di Gestione 3CX, andate su Impostazioni” > “Sicurezza”  > tab “Tunnel 3CX” .

  1. Configurate la Password del Tunnel (es. “r6W4Qi”)
  2. Impostate l'IP locale all'indirizzo IP locale del NIC, che riceverà   le connessioni dal tunnel. Se il PBX possiede solo una scheda di rete, allora non ci sarà nessuna necessità di impostare questo campo. Nel nostro esempio è 192.168.9.213.
  3. Impostate la porta di ascolto del Tunnel, che riceverà le connessioni dal tunnel. Il valore predefinito è 5090.
  4. Premete OK. Il servizio di Tunnel verrà riavviato automaticamente.

Passaggio 2 – Configurare il  Firewall

Il Protocollo Tunnel è progettato per eliminare i problemi di attraversamento NAT e ridurre al minimo il lavoro di configurazione del Firewall. C'è solo un'impostazione che deve essere fatta sul Firewall: dobbiamo eseguire il forward della porta TCP del Tunnel (impostata di default a 5090) al PBX.

Configurare una regola di port-forward in pfSense

L'immagine sopra mostra la configurazione per un firewall pfSense – Molti firewall hanno funzionalità simili. Nel vostro firewall:

  1. Abilitate il Port Forwarding
  2. Specificate l'indirizzo IP locale del PBX (impostato in precedenza a 192.168.9.213)
  3. Impostate il tipo come TCP/UDP.
  4. Impostate l'intervallo di porte dalla 5090 alla 5090 (una sola porta)
  5. Impostate il campo commento come "Tunnel 3CX"
  6. Premete sul pulsante "Aggiungi" seguito dal tasto "Applica". La configurazione del firewall è terminata!

Passaggio 3 – Configurare i Siti Remoti con 3CX SBC, 3CXPhone, Ponti

Dopo aver configurato la connessione tunnel locale e il firewall, il tunnel è ora “pronto per l'uso”. Sul lato client è necessario configurare il 3CX Phone, un SBC o in caso dei ponti .

3CX SBC (Session Border Controller)

Il 3CX SBC è adatto per i siti con più telefoni IP nella stessa LAN. L'SBC deve essere installato presso il sito remoto ed è disponibile per Windows e Raspberry Pi:

Client 3CXPhone

Nessuna configurazione necessaria per i clienti 3CXPhone. Tuttavia per visualizzare le opzioni tunnel 3CX, vedere il capitolo Configurazione dei client del centralino 3CX - 3CXPhone.

Ponti 3CX

Per configurare un ponte con il tunnel 3CX, vedere il capitolo Connettere i Ponti (Bridge) di 3CX.

Guarda Anche

Gratis per un anno! Seleziona l'installazione preferita:

On-Premise

per Linux su Mini PC da 200 $ o come VM

Scarica l'ISO

On-Premise

per Windows come VM

Scarica il file di installazione

In cloud

Nel tuo account Google, Amazon, Azure

Avvia il PBX Express