Meno utilizzo della batteria, supporto codec OPUS e altro ancora con l’aggiornamento dell’app Android 3CX

L'ultimo aggiornamento dell'app aziendale Android 3CX garantisce un minore consumo di batteria e altroLa versione BETA dell’ultimo client 3CX per Android è stata accolta molto bene. Il nostro team di sviluppo ha lavorato duramente per migliorare l’app, aggiungendo nuove funzionalità e apportando anche alcune modifiche all’interfaccia, il tutto per rendere l’esperienza dell’utente più semplice.

Alcune delle caratteristiche che meritano di essere evidenziate sono il minor consumo della batteria e della memoria, la funzionalità PUSH che ha fatto passi da gigante, i miglioramenti dello scanner QR, il supporto dei codec OPUS e la possibilità di avere più dispositivi registrati per PUSH sullo stesso interno: tutto ciò richiederà tuttavia l’aggiornamento 6, V15.5 che non è ancora stato rilasciato, quindi aspettalo!

Altre caratteristiche e miglioramenti:

  • Miglioramenti nell’affidabilità di PUSH: resa più robusta e affidabile.
  • Possibilità di avere più dispositivi mobili registrati per PUSH per lo stesso interno (richiede aggiornamento 6, V15.5).
  • Meno consumo di batteria e memoria per dispositivi con molti contatti.
  • Aggiunto il supporto TLS 1.2 per i dispositivi Android che utilizzano Android 5.0 e versioni successive.
  • Aggiunta l’abilità di abbinamento parziale durante la composizione dei numeri. Digitando un numero incompleto, ora verrà abbinato e completato con la prima corrispondenza di contatto disponibile nella rubrica.
  • Migliorato lo scanner QR: non richiede più una specifica versione del sistema operativo Android e aggiornamenti di Google Store. Include anche il targeting scanner e feedback tattile quando un codice QR è stato scansionato.
  • Diversi miglioramenti visivi.
  • Aggiunta una notifica di “Exit Confirmation” quando si preme il pulsante “Indietro” su qualsiasi dispositivo Android.
  • Aggiunto il supporto per il codec OPUS.

Per una lista completa vedi il registro delle modifiche.

Installa l’ultimo client per Android da Google Play o aggiorna l’app se già presente sul tuo dispositivo.

Leave a Reply