Self host in Cloud o Virtualize

Prendi il controllo del tuo centralino

ProvaPer saperne di più

Usa Trunk SIP, WebRTC e App

Riduci le tue bollette telefoniche dell’80%

ProvaPer saperne di più

Configurare Trunk SIP / VoIP Provider

Sommario

Introduzione

Step 1: Requisiti per l'utilizzo di un provider VoIP / Trunk SIP

Step 2: Creare un Account con un Provider VoIP supportato

Step 3: Eseguire il test del Firewall

Step 4: Aggiungere l'account del provider VoIP in 3CX Phone System

Step 5: Creare una regola di uscita per instradare le chiamate sul Trunk SIP

Creazione di regole in uscita

Per saperne di più

Introduzione

Per essere in grado di effettuare chiamate in uscita sulla linea PSTN si dovrà configurare almeno un Trunk SIP / Provider VoIP o Gateway VoIP.

I provider VoIP / Trunk SIP ospitano linee telefoniche che sostituiscono le linee telefoniche tradizionali. I fornitori di VoIP possono assegnare numeri geografici per una o più città o stati e instradare questi numeri sul tuo sistema telefonico. Nella maggior parte dei casi i provider supportano anche la portabilità del numero. Tipicamente i Trunk SIP sono più economici delle linee PSTN tradizionali. Tuttavia, bisogna essere consapevoli che ogni chiamata VoIP richiede una certa larghezza di banda. 3CX supporta sia registrazioni basate sui provider Voip (si accede al Trunk con nome utente e password) e Trunk basati su IP (il PBX è collegato al provider tramite il vostro IP Pubblico).

Step 1: Requisiti per l'utilizzo di un provider VoIP / Trunk SIP

  • Un dispositivo Router/Firewall/NAT che supporta STATIC PORT MAPPINGS e consente di disattivare SIP ALG. Spesso i router eseguono la conversione degli indirizzi delle porte, che potrebbe causare problemi come ad esempio l’audio monodirezionale, la mancanza di chiamate in entrata e così via. E’ vivamente raccomandato disporre di un FQDN per risolvere l’IP pubblico. Se il tuo IP pubblico cambia continuamente, le chiamate in entrata falliranno. Vedere Configurazione Firewall e Router per i dettagli su come configurare il dispositivo Router / Firewall / NAT.
  • Larghezza di banda adeguata. Il VoIP è in tempo reale, e quindi è utile verificare le prestazioni riguardo la vostra connessione a Internet. Come regola generale, ogni chiamata consumerà circa 30-120 kb al secondo, a seconda del codec che viene utilizzato. Il documento Overhead della larghezza di banda sulla connessione DSL, include informazioni dettagliate sul consumo di larghezza di banda, incluso l’utilizzo di banda e dei codec specifici.

Step 2: Creare un Account con un Provider VoIP supportato

È necessario disporre di un account con un fornitore di servizi VoIP, preferibilmente testato da 3CX. 3CX supporta e include modelli preconfigurati per i più diffusi provider di servizi VoIP basati su SIP. Si consiglia vivamente di scegliere dall'elenco dei provider VoIP supportati da 3CX.

Step 3: Eseguire il test del Firewall

3CX vi chiederà di eseguire un test del Firewall. Spesso, il firewall inserito tra il centralino 3CX e il provider VoIP non è configurato correttamente o non è in grado di instradare correttamente il traffico VoIP. Per controllare la configurazione del firewall, è importante eseguire un controllo firewall utilizzando il firewall check integrato. Per fare questo:

  1. Vai alla funzione “Dashboard” nella console di gestione 3CX.
  2. Nella sezione “Stato del PBX” selezionare la voce “Firewall” e cliccare Esegui.
  3. Assicurarsi che i test per la Porta SIP (porta di default 5060), e la gamma delle Porte Audio (porte di default 9000-10999) passino.
  4. Se il controllo del firewall fallisce, è necessario controllare e risolvere i problemi per cui il test è fallito.

Note: 3CX non fornisce supporto per la configurazione specifica del firewall. Configurazioni per i più comuni firewall possono essere trovati qui.

Step 4: Aggiungere l'account del provider VoIP in 3CX Phone System

Dopo aver creato l'account VoIP, è necessario configurare l'account in 3CX Phone System. Per fare questo:

Aggiungi l'account VoIP Provider in 3CX Phone System

  1. Nel menu della Console di gestione 3CX, seleziona SIP Trunk > Aggiungi SIP Trunk.
  2. Selezionare Nazione del provider VoIP.
  3. Selezionare il provider della tua Nazione dal menu a discesa. Importante: Se il provider non è presente nell'elenco, selezionare l'opzione “Generic” nel menu a discesa Seleziona Nazione e poi scegliere tra “Provider VoIP generico” o “Trunk SIP Generico”, (Se si utilizza un provider generico non saremo in grado di garantire che 3CX funzionerà con questo provider VoIP).
  4. Inserire il numero principale assegnato a questo Trunk SIP. Se vi è solo il DID e nessun numero principale è possibile selezionare una delle DID come numero principale. Fare clic su OK. Il Trunk SIP verrà creato e si aprirà una nuova finestra di dialogo.
  5. Inserire un nome per l'account VoIP. Il nome host del server SIP o IP e opzionale Proxy in uscita saranno pre-compilate. Confrontare queste informazioni con i dettagli che avete ricevuto dal vostro provider VoIP e verificare che questi siano effettivamente corrette.
  6. Specificare il numero di chiamate simultanee che consente il provider.
  7. In Autenticazione, specificare se l'autenticazione è basata su IP o basata su registrazione account. Se è stato selezionato un modello, questo sarà automaticamente pre compilato e si deve lasciare invariato. Se basato su IP, la password verrà disattivata, in quanto l'autenticazione è collegata al tuo IP. Effettuare solo chiamate in uscita o in entrata non sono applicabili nella maggior parte dei casi e possono essere ignorate.
  8. Specificare come le chiamate al numero principale devono essere instradate. Il percorso configurato qui sarà per le chiamate corrispondenti al numero principale.
  9. Se hai numeri DID, è necessario specificare questi nella scheda DID. Fare clic sulla scheda DID e aggiungere i numeri DID associati a questo account. Una regola in entrata verrà creata per ogni DID e collegato all'interno dell'operatore. È possibile modificare la regola successivamente dal nodo Regole in ingresso.
  10. Nella scheda Caller ID, aggiungere il Caller ID se si desidera farlo comparire sulle chiamate in uscita.
  11. Fai clic su OK per salvare le impostazioni del Trunk.

Step 5: Creare una regola di uscita per instradare le chiamate sul Trunk SIP

Le regole in uscita indicano come 3CX instrada le chiamate in uscita. Le chiamate possono essere instradate tramite diversi trunk (gateway o Trunk SIP) in base a chi o quale gruppo sta effettuando la chiamata, il numero che viene composto o la lunghezza del numero. Devi creare almeno una regola in uscita per iniziare a effettuare chiamate in uscita su 3CX!

Regole in uscita - Aggiungi regola in uscita

Creazione di regole in uscita

Ora è necessario creare una regola di chiamata in uscita e decidere quali chiamate devono essere instradate tramite questo trunk:

  1. Dalla funzione Regole in uscita della Console di gestione 3CX, seleziona Aggiungi e inserisci un nome per la nuova regola.
  2. Specificare i criteri che dovrebbero essere abbinati per attivare questa regola in uscita. Nella sezione Applica questa regola a queste chiamate, specifica una delle seguenti opzioni:
  • Chiamate ai numeri che iniziano con il prefisso: applica questa regola a tutte le chiamate che iniziano con il numero specificato. Ad esempio, immettere 9 per specificare che tutte le chiamate che iniziano con un 9 sono chiamate in uscita e devono attivare questa regola. I chiamanti devono comporre "9123456" per raggiungere il numero "123456".
  • Chiamate dall'interno(i): selezionare questa opzione per definire un particolare interno o intervallo di interni per il quale si applica questa regola. Specificare una o più interni separati da virgole o specificare un intervallo utilizzando un “-,” ad esempio 100-120.
  • Chiamate ai numeri con una lunghezza di: selezionare questa opzione per applicare la regola ai numeri con una lunghezza di cifra particolare, ad esempio 8 cifre. In questo modo è possibile acquisire chiamate verso numeri di area locali o numeri nazionali senza richiedere un prefisso.
  • Chiamate dal gruppo di interni: piuttosto che specificare interni individuali, è possibile selezionare un gruppo di interni.
  1. Specificare ora come instradare le chiamate in uscita. Nella sezione Effettua chiamate in uscita, seleziona fino a cinque percorsi per la chiamata. Ogni gateway o provider definito è elencato come una possibile route. Se il primo percorso non è disponibile o occupato, il sistema telefonico 3CX tenta automaticamente il percorso successivo.
  2. I percorsi alternativi in ​​uscita devono essere configurati in modo che le chiamate possano intraprendere tali percorsi, quando il primo non è disponibile. Per impostazione predefinita altri percorsi “Blocca chiamate”.
  3. È possibile trasformare il numero che corrisponde alla regola in uscita prima che la chiamata venga instradata al gateway o al provider selezionato utilizzando i campi Strip Digits e Prepend per ciascuna rotta:
  • Strip Digits – consente di rimuovere una o più cifre dal numero chiamato. Utilizzare questo per rimuovere il prefisso prima che venga effettuata una chiamata sul gateway o sul provider, se non è richiesto. Nell'esempio sopra, dovresti specificare di rimuovere una cifra, per rimuovere il prefisso "9" prima di comporre il numero.
  • Prepend – consente di aggiungere una o più cifre all'inizio del numero se questo è richiesto dal fornitore o dal gateway.
  1. Se è necessario riformattare il Caller ID (Riscrivere Caller ID), vedere riformattazione del Caller ID.
  2. Fai clic su OK per aggiungere la regola in uscita.

Per saperne di più

Gratis per un anno! Seleziona l'installazione preferita:

On-Premise

per Linux su Mini PC da 200 $ o come VM

Scarica l'ISO

On-Premise

per Windows come VM

Scarica il file di installazione

In cloud

Nel tuo account Google, Amazon, Azure

Avvia il PBX Express