L’aggiornamento di 3CX Call Flow Designer include Record ed e-mail

È disponibile un aggiornamento di 3CX Call Flow Designer, include Record & EmailDopo l’update 4 di 3CX v15.5, 3CX è pronta per rilasciare una nuova versione di Call Flow Designer che include nuove funzionalità e migliorie! Questa nuova versione aggiunge un nuovo componente “Record and Email”, aree aggiornate per il motore TTS di Amazon Polly e una nuova funzionalità per l’intervallo di date del componente Date & Time Conditional.

Il nuovo componente “Record and Email” consente di registrare l’audio della chiamata e di inviarlo come allegato via mail. Se la registrazione è terminata perché il chiamante riaggancia, l’e-mail verrà inviata senza la necessità di aggiungere alcun componente al Disconnect Handler flow, semplificando questa operazione molto comune.

Il nuovo componente Record ed Email di 3CX Call Flow Designer

Un’altra funzionalità molto utile e richiesta, quando si utilizza il componente Date & Time conditional, è la possibilità di impostare intervalli di date. Ad esempio, quando un ufficio è chiuso per 2 settimane, invece di aggiungere una condizione “Specific day” (Giorno specifico) per ogni giorno, è possibile utilizzare una condizione “Date range” (Intervallo di date). Questa nuova condizione verrà soddisfatta quando la data è compresa tra le date “from” e “to” specificate (entrambe incluse) e l’intervallo di tempo tra i valori “from” e “to”.

L'editor di data e ora in 3CX Call Flow Designer
Cos’altro c’è di nuovo:

  • Aggiunte nuove aree per il motore TTS di Amazon Polly.
  • Aggiunto l’intervallo di date per il componente Date & Time conditional.
  • Aggiunta la nuova funzione CFD CONTAINS.
  • Aggiunto nuovo componente “Record & Email”, consente di registrare l’audio della chiamata e inviarlo come allegato via mail.
  • Risolto il problema del componente Mittente EMail, che non inviava correttamente il corpo HTML dopo l’aggiornamento 3 di 3CX v15.5.
  • Corretta la funzione EQUAL, che restituiva valore negativo quando si confrontava un Int32 ed un Int64 con lo stesso valore numerico.
  • Correzione della logica di esecuzione del flusso, che ora esegue il componente Disconnect Handler flow quando la chiamata viene interrotta dall’app mentre tutti i componenti del flusso principale sono stati eseguiti.
  • Risolto il problema di dialer: le variabili non venivano reimpostate sui valori predefiniti per ciascun ciclo di dialer, mantenendo la cronologia dalle esecuzioni precedenti.

Link per download e documentazione
Scarica il Call Flow Designer qui
Leggi il Manuale qui
Consulta il Change Log completo qui

Leave a Reply