3CX V15 SP5: Vogliamo il tuo feedback

3CX V15 SP5: Vogliamo il tuo feedbackIl SP5 della V15 è in arrivo! Stiamo rilasciando un’anteprima come parte integrante del nostro Programma BETA e vorremmo raccogliere le vostre osservazioni prima del rilascio definitivo. Il nostro Programmi BETA ha riscontrato un grande successo nella nostra comunity e riteniamo positivo avere il vostro parere. Visualizzate la lista delle caratteristiche e come potere iniziare ad effettuare i test su questa versione BETA!

Caratteristiche SP5 V15

  • Possibilità di configurare le impostazioni del server e-mail SMTP (Google, Office 365, Exchange)
  • Aggiornamento e-mail di benvenuto – Nota: l’URL Webclient anche se incluso nella e-mail non è al momento disponibile. Il Webclient sarà rilasciato con SP6.
  • Aggiunti aggiornamenti automatici per 3CX.
  • Aggiunti aggiornamento automatici degli aggiornamenti di sicurezza per Debian.
  • Fix su numerosi problemi quando vengono rilevati gli aggiornamenti disponibili.
  • La Notifica per nuovi firmware disponibili riguardanti i telefoni IP si basa ora sui telefoni IP presenti nella vostra rete.
  • Risolte numerose questioni di identificazione della Sorgente e aggiunto una nuova opzione per imporre un doppio controllo di ID sorgente.
  • PUSH per i messaggi chat sia in iOS che Android – I Client sono già disponibili nei rispettivi App Store.
  • Possibilità di effettuare i backup e caricarli su un account Google Drive. Questi potranno essere successivamente scaricati da Google Drive.
  • Aggiunto un nuovo rapporto – Rapporto per le attività del singolo utente che fornisce informazioni sui periodi di maggior traffico della giornata, mese o anno.
  • Supporto per le versioni firmware più recenti di Yealink.
  • Possibilità di conoscere quanti interni sono presenti in un PBX tramite API.
  • Aggiunta della funzione Hotel – servizio sveglia. Questa funzione è stato aggiunta come parte dell’ IVR. (Non richiede una installazione 3CX hotel separata)

Per avviare il test eseguite questa installazione:

Ottenere qui una chiave di licenza 3CX PBX. Successivamente procedere a scaricare l’edizione di 3CX preferita.

  • Per Utenti Windows scaricare 3CX per Windows da qui
  • Per Utenti Debian seguire questa guida ma in “/etc/apt/sources.list.d/3cxpbx.list” aggiornare il repository a “http://downloads.3cx.com/downloads/3cxpbxbeta/ /”. Dopo questo eseguire i comandi “apt-get update” e “apt-get install 3cxpbx”. In questo modo l’elenco completo dei comandi dovrebbe essere simile a questo:
    wget -O- http://downloads.3cx.com/downloads/3cxpbx/public.key | apt-key add -
    echo "deb http://downloads.3cx.com/downloads/3cxpbxbeta/ /" | tee /etc/apt/sources.list.d/3cxpbx.list
    apt-get update
    apt-get install 3cxpbx

Questa installazione NON è destinata ai sistemi in produzione e potenzialmente potrebbe non essere possibile effettuare l’aggiornamento. Il Backup di questa versione potrebbe non essere importata su versioni di produzione.

Qualsiasi commento può essere inviato cliccando su commenta qui sotto.

Leave a Reply

  1. elsa

    La versione più recente del 3CX per Windows configurabile come softphone ma totalmente indipendente dal centralino è ancora la vecchia 6.0? Grazie.
    Cordiali saluti

    March 4, 2017 at 11:36 pm Reply
    • Ciao,
      già da diversi anni il client 3CX (in tutte le sue versioni) non è più utilizzabile separatamente dal centralino e non viene più nè distribuito nè supportato.
      Purtroppo non so quale sia stata l’ultima versione distribuita, ma di sicuro non ve ne sono di nuove.

      March 7, 2017 at 2:05 pm Reply