WebRTC

Oggigiorno su 7 miliardi di persone, 3.2 miliardi sono costantemente connesse ad internet. L’utilizzo di Smartphone e tablet sta drasticamente aumentando a causa del fatto che ora è possibile fare tutto quello che si vuole utilizzando i dispositivi smartphone. Inevitabilmente, la necessità di una migliore comunicazione sta emergendo ed è qui dove il WebRTC entra in gioco.

WebRTC – acronimo di Web Real Time Communication (comunicazione in tempo reale) – è fondamentalmente uno standard aperto per l’incorporamento della capacità di comunicazione multimediale in tempo reale direttamente in un browser web. Lo standard aperto del framework elimina la necessità di client software, plugins o download. Lo sforzo WebRTC è stato standardizzato a livello API al W3C e a livello di protocollo presso l’IETF.

WebRTC è un lavoro in corso con avanzate implementazioni nei browser Chrome e Firefox. E’ quindi supportato da Google Chrome, Mozilla Firefox e Opera. La ragione della creazione del WebRTC è quella di risolvere problemi di privacy che sorgono quando si espongono funzionalità e stream locali.

Con WebRTC, le aziende possono avere l’opportunità di trasformare le loro comunicazioni garantendo comunicazioni di classe enterprise affidabili e sicure. Esso può migliorare le riunioni online delle aziende, collaborazione video e molto altro ancora.

Un analisi dirompente suggerisce che entro la fine del 2018 i singoli utenti WecRTC raggiungeranno 1 miliardo e i PC, smartphone e tablet abilitati con WebRTC raggiungeranno quasi i 4.7 miliardi.

Domande frequenti sul WebRTC e molto altro possono essere trovati tutti in questa FAQ WebRTC.